Aeroporto Firenze Under 12: l’unione fa la forza

Ancora oltre trenta giocatori partecipano ai due Concentramenti del 2 Febbraio

 

Firenze, 2 Febbraio 2013

 

Malgrado virus di vario tipo e influenza che anche in questa categoria hanno largamente mietuto vittime senza far distinzione tra gli atleti e gli educatori, Aeroporto Firenze Rugby  è riuscito nuovamente a schierare 34 giocatori u12, equamente distribuiti in due squadre nei Concentramenti di categoria che si sono svolti sabato 2 Febbraio sul campi del Mugello e sul sintetico di Livorno.

Entrambe le formazioni sono riuscite a dare il meglio di sé, non risparmiandosi in placcaggi e sostegni.

Gli educatori si sono detti entusiasti per l’impegno profuso da tutti, hanno avuto gradite conferme dagli atleti più “anziani” e piacevoli sorprese dai meno esperti che si sono adoperati oltre ogni aspettativa.

Dice Giovanni Casilli al termine dell’impegnativa giornata: ‘Grazie a tutti per la bella giornata di Rugby, sia agli atleti sia ai loro genitori che permettono ai figli di seguire la loro passione. Ringrazio in modo particolare le famiglie che, pur non potendo essere presenti per impegni precedentemente assunti, non impediscono ai giovani atleti di andare a giocare con i loro amici. A tutti, grazie di cuore!’

Passano in secondo piano i risultati numerici, la vera vittoria è riuscire sempre a schierare tanti ragazzi, che in questo modo possono arricchire il loro bagaglio rugbystico con la riprova del campo di gioco.

Start a Conversation