Al Lodigiani arriva il Cus Genova

I biancorossi pronti a riscattarsi dopo il passo falso di Perugia
Riprende la serie C: obiettivo play off per i Cadetti gigliati

Firenze, 24 gennaio 2015 – Secondo turno e primo match sul Lodigiani per Aeroporto Firenze Rugby nella poule salvezza del campionato di serie A. Domani i gigliati affronteranno il Cus Genova – ore 14.30, arbitro De Martino – in un match contro una squadra che nel primo turno della poule ha rifilato 30 punti al Cus Torino.

Qualche indisponibilità di troppo nell’organico del coach De Rossi – tra gli altri Nava e Falleri per infortunio e Rios per squalifica – anche se daila squadra ci si aspetta la determinazione necessaria per superare anche i momenti più delicati. Positivo l’apporto di forze fresche dalla seconda squadra – vedi Vignoli e Guariento – che rappresenta un valido supporto per un campionato così impegnativo.

«Sono tutte partite importanti in questa poule salvezza. – esordisce nel suo commento De Rossi – La prima l’abbiamo sbagliata noi, forse per un fatto di concentrazione. Abbiamo fatto analisi video valutando gli errori che sono stati commessi domenica scorsa, soprattutto in termini di disciplina.

In questa settimana abbiamo lavorato sugli errori che abbiamo fatto e credo che i ragazzi siano coscienti che non possiamo prendere tutti quei calci di punizione e continuare a subire cartellini gialli e cartellini rossi perché dobbiamo rimanere in 15 in campo per poter lottare alla pari con gli altri. Credo che domani entreremo in campo con una mentalità molto diversa.

A questo punto non si scherza più, in questa settimana ci siamo stretti ancora di più e domenica entreremo in campo ancora più uniti. Speriamo che la partita vada nel senso giusto».

Ormai concreto l’obiettivo play off per i Cadetti biancorossi di Cerchi e Morace in Serie C. Alla ripresa del campionato i gigliati si trovano a guidare la classifica a 36 punti con 6 punti di vantaggio sulla Florentia –seconda in classifica – avendo anche già rispettato il turno di riposo. Appuntamento domenica alle 12.00 sul campo del Cavallaccio contro il Rugby Gubbio che attualmente occupa la penultima posizione in classifica.

Turno di riposo per la squadra femminile

Jacopo Gramigni