Cadetti: importante vittoria in trasferta

A Piombino i biancorossi fanno loro la posta. Il successo li rilancia in classifica.

Firenze, 23 marzo 2016 – Campionato Nazionale di Serie B – Poule Salvezza 1 – 5ª giornata

Union Tirreno – Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 14 – 27 (pt 6-3)

Union Tirreno: Daddi, Catinelli, Volpi, Mannocci, Vagelli, Lavista, Danzi, Pallotta, Puliti (c), Catta, Patrone, Vivarelli, Ercolani, Cilembrini, Passante.

A disposizione: Dellorusso Ferretti, Pizzi, Ricciardi, Oretti, Gutierrez, Paladini

All.: Bezzini

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931: Petrangeli, Viviani, Favilli, Semoli, Santoni, Magrini, Elegi, Ben Taleb, Burattin, Serantoni, Guariento, Massimo, Manigrasso, Meroni, Piccioli.

A disposizione: Ambrosio, Cini, Kapaj, Comizzoli, Nidiaci, Maionchi, Vignoli

All.: Cerchi, Morace.

Per la 5ª giornata della Poule salvezza 1 del campionato di Serie B, domenica 20 marzo i Cadetti di Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 hanno affrontato al Venturelli di Piombino i padroni di casa dell’Union Tirreno.

In un match reso più complicato dalla necessità di fare punti, i ragazzi di Cerchi e Morace hanno tirato fuori il meglio di sé, conquistando la posta in palio. Dopo un primo tempo in bilico nel punteggio, chiuso anzi con un leggero vantaggio dei padroni di casa, i biancorossi sono riusciti a scrollarsi di dosso la tensione e hanno iniziato a costruire gioco, mettendo punti in cascina  ed allargando il divario fino al 14 a 27 finale.

Con questo successo in trasferta, i biancorossi salgono in classifica, che ora li vede al quarto posto davanti a due dirette concorrenti.

Trapela soddisfazione, ma anche consapevolezza dell’impegno che attende i suoi ragazzi, nelle dichiarazioni post partita di Riccardo Morace, tecnico dei Cadetti di Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931, raccolte da Jacopo Gramigni:

– Domenica una bella vittoria esterna con l’Union Tirreno, molto importante, che ci rilancia e ci dà fiducia per il prosieguo del campionato. Il tuo commento?

Quello che contava domenica era la vittoria. Certo, giocare bene e vincere è l’ideale ma questa volta l’importante era vincere, va bene così. Abbiamo fatto un primo tempo un poco contratti, con tanti errori, e siamo andati in svantaggio. Nella seconda parte abbiamo avuto la forza di reagire e questo è stato il fatto estremamente positivo.

– L’Union Tirreno è una squadra che in campionato ci aveva messo in difficoltà: domenica abbiamo dimostrato che sappiamo vincere le partite importanti.

Quando riusciamo a sviluppare il gioco, in campo si vede la nostra forza. Ci sono molte cose da sistemare, con questa vittoria possiamo farlo con tranquillità, con un altro spirito. Il prossimo impegno che ci attende è in casa, dobbiamo mantenere questa capacità di vincere anche in casa.

– Ci attendono partite importanti, una buona parte le giochiamo in casa.

Abbiamo tre partite, fondamentali, in casa, con squadre alla nostra portata. Ma ci andremo a giocare anche quelle fuori, d’ora in poi ce le dobbiamo giocare tutte. Giocare in casa è un valore aggiunto ma dobbiamo andare a prender punti anche fuori, senza se e senza ma.

Il campionato si ferma per la pausa della Pasqua. Si riprenderà il 3 aprile, quando i Cadetti di Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 affronteranno al Ruffino Stadium Mario Lodigiani il Reno Bologna.

Gli altri incontri:

Florentia – Modena 1965 15 – 19 (1-4)

Bologna 1928 – Reno Bologna: 26 – 20 (5-1)

La classifica:

Rugby Bologna1928 20

Modena 1965 18

Reno Bologna 15

Firenze Rugby 1931 9

Florentia R. 8

Union Tirreno 5

Ph.: Donatella Bernini