Doppio incrocio Toscana – Umbria per le U16

Giornata di soddisfazioni per le giovanili biancorosse

Firenze, 7 dicembre 2016 – Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 vs  Rugby Perugia  15 – 20

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931: Barbieri, Biagini, Bianchini, Bonaccorsi, Boschi, Boudet, Chiarini, Chiti R., Cinquina, Conti, Di Puccio, Ferrazza, Fialà, Frangini, Magnolfi, Minucci, Pesci, Querci, Sassi, Sorrentino, Touires, Valentino.

La squadra Elite affronta al Padovani i pari età del Cus Perugia in una partita molto combattuta nella quale Firenze non riesce ad imporre il proprio gioco. Le iniziative dei tre quarti si infrangono quasi sempre sulla difesa avversaria,  lasciando le ali praticamente inoperose. I perugini, molto bravi in touch e nelle maul, sfruttano queste doti per arrivare a segnare. Sotto di tre mete, i biancorossi riescono a rimontare ma la quarta segnatura avversaria si rivela fatale.

La classifica si allunga e purtroppo allontana la squadra dall’obbiettivo del quarto posto.

Terni Rugby vs Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 7 – 45

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931: Becattini, Bertini, Bettini, Bovo, Brogelli, Cappelletti, Catarzi, Cherici, Chiti M., Cini. Cosci, Davio, Del Giudice, Hill, Liani, Medina, Nannini, Nidiaci, Pracchia, Raveggi, Tuci, Valtancoli.

Nel campionato regionale i biancorossi incontrano in trasferta una squadra mai affrontata in precedenza. L’inizio è un po’ sottotono, forse anche per colpa del risveglio molto mattiniero. Nell’intervallo il tecnico Benaim aggiusta i ragazzi in campo ed il secondo tempo è di tutt’altra natura: i fiorentini appaiono più reattivi ed riescono ad imporre un ritmo più alto; con una difesa è più pronta e precisa sui punti d’incontro ed un gioco alla mano più veloce la squadra riesce a piegare la resistenza dell’avversario ed a far proprio il match.

Under 14. La squadra ‘1’ si aggiudica l’incontro con Unione Rugby Prato Sesto per 38 a 0, 6 mete. Finalmente una partita fatta di disciplina e dinamismo: ragazzi ed allenatori soddisfatti sopratutto dall’approccio al gioco, costruito dopo diverse sedute di allenamento. Insomma, si tratta di una vittoria frutto del lavoro meticoloso che l’U14 sta svolgendo in questi mesi. La partita è presto detta: un primo tempo a senso unico in cui sono state segnate tutte le mete della partita e un secondo più equilibrato in cui il Firenze 1931 ha fatto diversi cambi e provato alcune inversioni di ruoli. Rimane soltanto da segnalare il felice rientro di Mattia Toscano dopo un lungo infortunio e l’uscita di una spalla di un giocatore dell’URPS rimessa in sede grazie al pronto intervento del personale medico.

Under 12. 30 ragazzi in biancorosso hanno invaso il campo del Sesto Rugby insieme alla Polisportiva Sieci ed al Rugby Mugello per il concentramento organizzato dai padroni di casa.

Una under 12 scatenata che ha fatto divertire, soprattutto quando ha mostrato i denti e tirato fuori le unghie contro i coriacei colossi del Sesto, che non concedono mai tregua avanzando impetuosamente. E buone sono state anche le prestazioni di alcuni ragazzi che hanno iniziato da poco ad allenarsi ed hanno giocato in questa occasione il loro primo concentramento, scontrandosi subito con avversari temibili.

Soddisfazione per Marco Magini e Giacomo Taiuti che anche durante queste prove, come sempre in allenamento, portano per mano tutti i ragazzi spronandoli, lodandoli ed accudendoli come se fossero i padri di ciascuno di loro.

Quanta pazienza e quanto attaccamento dimostrano!

Cristina Nardi – Vittorio Iervese – Simona Chiostrini – Ph. Simone Gottardo