Il rugby va al cinema: allo Stensen serata biancorossa con “Il Terzo Tempo” di Enrico Maria Artale

Fondazione Stensen e Aeroporto Firenze Rugby insieme per celebrare la comune valenza educativa di cultura e sport

Firenze, 26 febbraio 2014

Giovedì 6 marzo alle ore 20.30 Stensen-Cinema e Aeroporto Firenze Rugby presentano Il Terzo Tempo di Enrico Maria Artale (Ita 2013, 94’). La proiezione è organizzata per celebrare la comune valenza educativa di cultura e sport. Il rugby, sport di squadra per antonomasia, prima ancora che agonismo è metafora della vita e rispetto delle sue regole. Il “terzo tempo” è infatti il momento di convivialità che si svolge al termine della partita tra squadre e tifoserie avversarie, dove mangiando insieme e condividendo il post gara si rende pari onore alla capacità e correttezza di gioco di vinti e vincitori.

Protagonista del film è Samuel, un ragazzo cresciuto in condizioni difficili. Inserito controvoglia in un programma di riabilitazione, trova nella palla ovale la voglia di tornare a sperare. Opera prima del giovane regista italiano Enrico Maria Artale (che si è avvalso dell’aiuto dell’ex giocatore professionista Giulio Cupperi), Il Terzo Tempo è un racconto di formazione, sentimenti e riscatto.

“In questo sport, come nella società, bisogna saper pensare al proprio compito con la consapevolezza che nel frattempo anche gli altri stanno facendo il loro dovere, così che tutte le individualità confluiscano in un’idea comune” (E.M. Artale)

ingresso: € 5,00 – Prevendita presso la segreteria del Firenze Rugby 1931
Cinema Stensen – Viale Don Minzoni 25/C – Firenze

www.stensen.org

 

Jacopo Gramigni