L’UNDER 12 CONQUISTA IL SECONDO POSTO AL TORNEO DI LUCCIANA CON IN CAMPO “UN UOMO IN PIÚ”!

L’UNDER 12 CONQUISTA IL SECONDO POSTO AL TORNEO DI LUCCIANA CON IN CAMPO “UN UOMO IN PIÚ”!

UNDER 14
TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 vs Rugby Club la Vallette le Ravest la Garde le Pradet
Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani - sabato 12 maggio ore 15.00  

 

Sabato 12 Maggio il Ruffino Stadium ha ospitato la squadra francese del Rugby Club La Valette le Revest la Garde le Pradet. La partita amichevole, si è svolta in un piacevole contesto con genitori ed amici sugli spalti e la cucina del Firenze a pieno regime per un ottimo terzo tempo collettivo.
La partita in realtà ha visto un predominio costante del Firenze Rugby 1931 che è apparso decisamente superiore rispetto alla squadra francese in tutti i reparti.
Apre le marcature per il Firenze Maiorano che, scivolato al placcatore, si invola sulla fascia e schiaccia in mezzo ai pali, trasforma lui stesso. Lo emula subito dopo Pianigiani in un’azione analoga sviluppata sulla linea centrale, trasforma Ricci. È poi Ricci che resiste ai placcatori francesi, obiettivamente oggi poco efficaci, e schiaccia in meta. Il primo tempo vede anche un’altra meta di Maiorano che taglia la difesa avversaria, trasforma Metti. Il primo tempo si conclude quindi con un rotondo 26-0.
Nel secondo tempo si assiste ad altre mete realizzate di Maiorano, Miniati, Metti, Ricci e  Frezzi con le trasformazioni di Maiorano, Metti e Ricci. Nel secondo tempo i francesi rispondono con una meta d’orgoglio dopo un’azione prolungata in percussione.
La partita si conclude quindi sul 59 – 5 per il Firenze Rugby 1931.
Ha preso quindi avvio la festa in cui francesi e italiani hanno fraternizzato fino a sera.

 

Testo Luca Beccastrini - Foto Irena Palavrsic
 

 

 
 
UNDER 12
Torneo Lucciana
Corsica  - sabato 12 maggio ore 9.30

 

I ragazzi dell’Under 12 anno 2006 portano a casa un prestigioso secondo posto al Torneo di Lucciana svolto il giorno 12 maggio 2018. I valorosi 13 atleti, guidati dall’educatore Marco Magini, si sono confrontati contro 5 squadre francesi con regole e modalità di gioco assolutamente nuove per la categoria, quali ruck e touche.
I nostri ragazzi sono scesi in campo per la prima partita contro Ajaccio 1 e hanno subito fatto valere la loro forza e il loro coraggio. Solo situazioni avverse ci hanno fatto soccombere per 1 meta a 0.
A quel punto e spontaneamente è stato fatto scendere in campo l’uomo in più: il cuore. Non bastavano le normali doti di una squadra, ci voleva una coesione superiore. Per i piccoli francesi battere la “l’équipe italienne” era una missione e un vanto.
I ragazzi si sono guardati tra di loro e in silenzio hanno guardato il giglio sul petto, la storia che rappresentava e l’orgoglio di una squadra che ha sempre fatto valere la propria forza.
Nel secondo match il calendario ci proponeva per uno scherzo del sorteggio i ragazzi dell’Ajaccio 2… che stranamente assomigliavano molto a quelli dell’Ajaccio 1!!! Ma noi avevamo il cuore dalla nostra parte e dopo una prima fase di studio i nostri hanno vinto per 3 a 0.
Dopo la pausa pranzo ci attendevano i ragazzi del Bastia. Partita vinta senza discussione per 8 mete a 0.
Quarta partita con i padroni di casa del Lucciana, determinati a dare il massimo sotto l’attenta visione del loro istrionico Presidente. Vano tentativo con vittoria dei nostri per 5 mete a 0.
La quinta partita ci vedeva contrapposti con il Portovecchio, partita determinante per raggiungere la seconda piazza.
Vittoria senza storia per 6 a 0 con un crescendo atletico e tattico. Impressionante la varietà del gioco, con schemi e coralità di gioco, oggetto anche di ammirazione e plauso degli avversari.
Torniamo da questa trasferta con la soddisfazione di aver tenuto alto il nome del Firenze 1931 e con un piccolo rammarico per la prima partita. I ragazzi hanno espresso gioco corale e spirito di squadra, giocando con passione e lucida determinazione.
Complimenti a Marco Magini che a bordo campo ha corso quanto i ragazzi che giocavano e un caro saluto all’educatore Giacomo Taiuti che all’ultimo momento per motivi familiari ha dovuto rinunciare alla trasferta corsa.
Alabim bum bam!!!

 

Testo di Marco Papini - Foto di Bess Melendez

 

 
 
UNDER 8 - Raggruppamento Florentia Rugby
Firenze, Campo Marco Polo - domenica 13 maggio ore 10.30

 

Una compagine ridotta ai minimi termini per numerose assenze si presenta al concentramento sul campo Marco Polo.
Oltre a due squadre dei padroni di casa del Florentia i nostri giovani atleti si sono confrontati con le rappresentative di Scandicci, Puma Bisenzio, Sieci e Pistoia .
Il notevole caldo e un po’ di inesperienza hanno reso altalenante l'andamento di qualche partita ma nel complesso tutti hanno sudato e buttato il cuore oltre l'ostacolo.
Finite le partite tutti sotto una doccia rinfrescante e un bel terzo tempo tutti insieme.
Un ringraziamento finale va all'accompagnatore Riccardo Romoli che oggi nelle vesti di educatore non ha affatto sfigurato nel non sempre facile compito di tenere alta la concentrazione e la disciplina dei piccoli rugbisti.

 

Testo di Manfredi Tozzi - Foto di Claudia Pierini