L’Under 18 vince il Torneo delle Sei Regioni a Cesena

Di prestigio il terzo gradino del podio per l’Under 14

Firenze, 4 Aprile 2015 – Nella sesta edizione del Torneo delle Sei Regioni organizzato dal Romagna RFC l’Under 18 di Aeroporto Firenze Rugby replica l’affermazione ottenuta già lo scorso anno. Alla classica rassegna pasquale di rugby giovanile che si è svolta allo Stadio del Rugby di Cesena hanno partecipato ben 27 squadre provenienti da tutta Italia, con oltre 400 giovani rugbisti delle categorie Under 14, Under 16 e Under 18 impegnati sui tre campi da gioco dell’impianto.

Il quadrangolare dedicato all’Under 18 si è sviluppato in tre partite di qualificazione disputate in notturna il venerdì, con la formazione biancorossa guidata da Marco Falleri che ha esordito un po’ in sordina pareggiando con la Selezione Romagnola, per poi imporsi sul Vasari Arezzo e sul Pescara Rugby e piazzandosi comunque al primo posto della classifica provvisoria. Nella seconda giornata i gigliati hanno prima battuto la Selezione Romagnola in semifinale, per poi imporsi nuovamente sul Vasari Arezzo, in una partita vera e dai toni agonisticamente elevati, con il punteggio di 19-5. Per il terzo gradino del podio la Selezione Romagnola ha avuto la meglio sul Rugby Pescara.

Questi i giocatori gigliati schierati dal tecnico Marco Falleri nella due giorni cesenate: Bartolini, Stellini, Loreto, Barlucchi, Calamandrei, Calabrese, Gasparri, Cardoso, Venturi, Gusso, Santoni, Cervellati, Magrini, Vanoli, Ciullini, Botti, Parenti, Gaito, Gentili, Trapani, Paggetti, Guariento.

Come da tradizione, la competizione principale del Torneo è stata quella dedicata alla categoria Under 14, con 15 squadre a contendersi il Trofeo Hera. I ragazzi di Aeroporto Firenze Rugby nella due giorni sono stati sconfitti unicamente dal Villorba vincitore del Torneo, prima nella fase di qualificazione, poi, purtroppo, in semifinale. La finalina per il terzo posto li ha invece visti imporsi nettamente sul Ferrara. Partecipazione in ombra dell’Under 16 che nel torneo a otto squadre si è dovuto accontentare solo dell’ultima piazza.

Effecì – foto: Archivio Romagna RFC