Rugby Club I Medicei e Firenze Rugby 1931 promuovono l’edizione 2017 del Mixed Ability Rugby Touch

L’appuntamento, alla terza edizione, previsto l’8 maggio al Padovani

Firenze – Nell’ambito dell’edizione 2017 del progetto “Tuttinsieme per l’integrazione”, organizzato dall’Associazione Sport and Friendship di Firenze, il prossimo 8 maggio si terrà presso l’Impianto Padovani la terza edizione del Mixed Ability Rugby Touch, torneo dedicato alle classi scolastiche con alunni diversamente abili.

Il progetto è appunto rivolto alle classi con presenza di alunni diversamente abili, certificati in base alle legge 104/92, delle scuole del territorio del Comune di Firenze  (statali di ogni ordine e grado e infanzia comunale), per favorirne i processi relazionali, l’integrazione e la socializzazione in ambito scolastico.

Il C.R.E.D. AUSILIOTECA (Centro Risorse Educative Didattiche) è il centro di consulenza e documentazione di ausili e sussidi didattici specifici dell’Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze e si rivolge al mondo della scuola per favorire i processi di integrazione e apprendimento di alunne e alunni diversamente abili o in condizioni di svantaggio.

PER SCARICARE LA LOCANDINA CLICCA QUI.

La scuola è un luogo fondamentale per la formazione dei futuri cittadini e cittadine in cui valori come la solidarietà, l’accoglienza, le pari opportunità rivestono un ruolo centrale.

L’inclusione scolastica rappresenta una delle tappe più importanti affinché i cambiamenti velocissimi che caratterizzano questa epoca rappresentino una risorsa sociale per le nostre comunità.

Al torneo saranno presenti la direzione del CRED Ausilioteca, il Presidente del Comitato Regionale Toscano della Federazione Italiana Rugby Riccardo Bonaccorsi, il Presidente del C.S.I. Roberto Posarelli, il Director of Rugby de I Medicei Pasquale Presutti, l’Assistant Coach de I Medicei Luca Martin, oltre ai dirigenti, tecnici e giocatori de I Medicei e del Firenze Rugby 1931, che faranno gli onori di casa.

Il programma:

ore 8.30-10.00 ritrovo presso l’impianto e disbrigo delle formalità (assegnazione dei campi di gioco e degli spogliatoi, indicazioni)

ore 10.00 inizio dell’attività sportiva. Incontri di 5 minuti.

ore 12.00 terzo tempo

ore 13.00 graduatoria e consegna premi

ore 13.30 chiusura della manifestazione.

L’invito è rivolto a tutti coloro che hanno a cuore le problematiche dell’integrazione e della valorizzazione delle persone diversamente abili.

Jacopo Gramigni – Gianni Savia