Serie B: il derby va ancora ai Cadetti

Firenze, 10 marzo 2016 –  Campionato di Serie B, Pool Salvezza 1, terza giornata: Florentia Rugby – Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931: 7 – 12  (pt 7-12).

Marcatori: 5’ m. Manigrasso, tr. Petrangeli 0 – 7, 25’ m. Florentia, tr. 7 – 7, 35’ m. Delle Piane 7 – 12.

Punti in classifica: Florentia Rugby 1 – Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 4

Florentia Rugby: Nenciarini, Fasano, Messini, Bianciardi, Stefanini, Valente (c), Bernacchioni, Cannone, Baggiani, Faleri, Rossi, Catta, Lunardi, Mattei, Caprio.

A disposizione: Mohamed, Vicedini, Guidotti, Goretti, Borgianni, Giraldi, Bini.

All.: Ghelardi

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 Cadetti: Petrangeli, Delle Piane, Favilli, Semoli, Dragoni, Magrini, Elegi, Ben Taleb, Bianchini, Vignoli, Formichi, Massimo, Manigrasso, Meroni, Piccioli.

A disposizione: Ambrosio, Kapaj, Burattin, Serantoni, Marucelli, Comizzoli, Santoni

All.: Cerchi, Morace.

Gli altri incontri:

Modena 1965 R. – Reno R. 26 – 35

Bologna 1928 – Union Tirreno: 72 – 5

La Classifica:

Bologna 1928 10

Reno R. 10

Modena 1965 9

Florentia 6

Firenze 1931 5

Union Tirreno 5

I Cadetti vincono un match durissimo sotto molti punti di vista: quello ambientale, per il nubifragio che domenica si è abbattuto su Firenze ha messo a dura prova il campo del Florentia ed i giocatori; quello emozionale, per i contenuti che i derby portano sempre con sé; ultimo, ma non meno importante, quello mentale, per la necessità di fare punti e di trovare una posizione in classifica più tranquilla.

Le due squadre sentono molto il match e i ragazzi di Cerchi e Morace, come già negli ultimi incontri, partono subito a testa bassa. La grande pressione questa volta viene premiata: dopo 5 minuti è Manigrasso a sfondare la linea difensiva dei padroni di casa. La trasformazione di Petrangeli porta il risultato su un incoraggiante 0 a 7. La reazione del Florentia non si fa attendere. Prima un calcio non centra i pali poi, poco oltre il 20’, una meta trasformata porta i padroni di casa a raggiungere la parità. I biancorossi però sono davvero motivati e nel volgere di pochi minuti, con un’azione alla mano che coinvolge molti giocatori, riescono nuovamente a trovare la meta con Delle Piane. La trasformazione è difficile, sia per la posizione che per le condizioni meteo, e non riesce. Il primo tempo si chiude con Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 in vantaggio per 7 a 12.

Il secondo tempo, su un campo via via peggiorato per la pioggia torrenziale, offre pochi spunti dal punto di vista del gioco. Va comunque sottolineata la grande attenzione che i biancorossi mettono nella difesa, che riesce sempre a gestire le situazioni senza correre rischi.

Questa vittoria, voluta fortemente, riequilibra la classifica. Tutte le squadre sono ora racchiuse in cinque punti. Domenica prossima, al Ruffino Stadium Mario Lodigiani, i Cadetti, rinfrancati da questo importante successo, il terzo in questa stagione sui cugini del Florentia, affronteranno il Bologna 1928 che guida la classifica.

Ph.: Donatella Bernini