Torneo delle Sei Regioni ostico per l’Under 16

Luci ed ombre nella due giorni cesenate della squadra gigliata

Firenze, 5 Aprile 2015 – In terra di Romagna, data la contemporaneità del Torneo Internazionale di Pieve di Cento, l’Under 16 si presenta con la sua squadra regionale. Le fasi iniziali del Torneo vedono i gigliati inseriti nel girone che comprende le formazioni di Jesi, Monselice e Sambuceto.
La prima partita vede i Fiorentini contrapposti allo Jesi; pronti via e dopo pochi minuti Firenze passa in vantaggio con meta di Almansi, non trasformata, l’incontro prosegue con un buon ritmo ma a pochi minuti dalla fine due distrazioni in difesa costano ai gigliati il confronto che termina 12-5 per Jesi.
La seconda partita ci vede contrapposti al Monselice, squadra veneta, ostica e di mestiere, i nostri si oppongono bene con spirito di squadra e placcando il placcabile, ma la sfida premia il Monselice; terzo e ultimo incontro del girone di qualificazione è con il Sambuceto ma anche qui, niente da fare, i nostri non riescono a finalizzare il lavoro svolto e l’avversario di turno passa di misura.

Nella seconda giornata tocca l’abbinamento con la prima dell’altro girone, la selezione Romagna; i nostri si battono su ogni pallone; la partita è, contrariamente alle previsioni equilibrata, Firenze schiaccia il Romagna nei 22 non lasciando giocare i romagnoli; all’ennesimo fallo nei 22 fischiato contro gli avversari i nostri decidono per il calcio tra i pali da posizione angolata; calcio realizzato da Almansi per il vantaggio Fiorentino, i nostri stringono le fila per contrastare la reazione degli avversari, difendendo il vantaggio. Gli ultimi 8 minuti sono intensi, con Firenze a difendere e il Romagna in attacco ma alla fine gli sforzi dei romagnoli sono premiati con una meta tra i pali che consegna l’incontro ai nostri avversari.
La seconda partita è il derby con il Vasari: partita nervosa e molto fallosa da parte delle squadre, i fiorentini pagano il nervosismo con due gialli che consentono agli aretini di avere superiorità numerica per gran parte dell’incontro e di andare poi a vincere.
Ultimo incontro e ritroviamo lo Jesi, partita intensa anche questa, i nostri cercano di ottenere la vittoria giocando il tutto per tutto, passano con meta di Almansi, non trasformata, ma a pochi minuti dalla fine Jesi va in meta trasformando e portandosi in vantaggio, la reazione dei nostri c’è, ma come negli altri incontri non riusciamo a finalizzare il lavoro svolto e chiudiamo all’ultimo posto della classifica del Torneo.
Il bicchiere mezzo pieno è costituito dalla volontà dei ragazzi di lottare fino in fondo e da un pacchetto di mischia che non ha ceduto contro avversari ben più pesanti.

Aeroporto Firenze Rugby U16: Almansi, Archetti, Baldanzi, Barlucchi, Bizzarri, Campagna, Carubia, Cendali, Di Miscio, Giovannoni, Merzough, Metti L., Metti T., Panerai, Pezzati, Pini Chiappini, Ramuzzi, Rindi, Rubechini; Saccardi, Vodola
Tecnico: Aldo di Francescantonio

a cura di Emmemme – foto: Marco Metti