U14: ancora due trasferte nel weekend

Una squadra sfida i Puma Bisenzio, l’altra affronta l’Elba Rugby

Firenze, 4 febbraio 2016 – 

Puma Bisenzio – Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931: 7 – 48.

Marcatori: Cherici (3), Bovo (2), Pesci, Zetti, Nannini – trasf. Pesci (4)

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931: Del Giudice, Brogo G., Innocenti, Becattini, Bovo, Nidiaci, Conti, Frangini, Cherici, Pesci, Zetti, Nannini, Diani R., Forasassi, Catarzi, Leonard.

All.: Taiuti

Sabato 30 Gennaio al campo Sportivo di San Piero a Ponti si gioca una partita fra le U14 di Puma Bisenzio e Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931.

Nonostante qualche assenza per infortunio e/o malattia, ci sono 16 ragazzi pronti ad andare in campo a giocarsi le proprie chance di vittoria.

La partita non è la più bella fra quelle giocate fino ad ora dai ragazzi del Firenze, che però riescono a far pendere la bilancia dalla loro parte abbastanza rapidamente mettendo a segno nel giro di pochi minuti due mete con Cherici. Firenze gestisce senza troppi affanni la partita, non pare mai in sofferenza e prosegue con le segnature, prima con Zetti e poi con Bovo che realizza la miglior meta della giornata rompendo due placcaggi a centro campo e lasciando sul posto la difesa avversaria incredula.

I fiorentini sfruttano la migliore organizzazione e riescono a sviluppare una gran mole di gioco con risultati quasi sempre positivi. Anche i Puma vanno in meta, poi trasformata, ma i giocatori di Firenze Rugby hanno sempre il timone del gioco in mano: si susseguono le mete di Pesci, che come il suo solito scappa in velocità sul lato sinistro del campo; poi Cherici su un’insolita incursione insistita di piede; ancora Bovo in velocità ed infine Nannini che conclude una bella azione alla mano.

Cristina Nardi

Elba Rugby – Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931: 31 – 5

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931: Martelli, Toscano, Piccoli, Medina, Pracchia, Bertini, Giannardi, Vitone, Tuci, Starda, Cosci, Bianchini, Galli, Lo Gaglio F., Lo Gaglio P., Pagni, Morozzi, Giovannini, Cecconi, Sarr, Valtancoli.

All.: Angelo De Marco

Cronaca di una lunga trasferta: ritrovo alle 7:00 (puntuali!) al Padovani. La squadra, partita con il pullman, dopo 2 ore di viaggio si imbarca a Piombino sul traghetto. I ragazzi si fanno prendere dall’euforia giocando e scherzando fra di loro… Ma l’onda lunga presto smorza i loro entusiasmi.

Sbarcata verso le 11:00, la comitiva viene gentilmente accompagnata al campo dai genitori dell’Elba Rugby

La partita  non va troppo bene; i ragazzi di Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931, in parte ancora risentendo degli effetti dell’onda, non riescono a fronteggiare la squadra ospitante se non per il primo tempo. L’Elba Rugby si porta subito in vantaggio con una  meta non trasformata. i fiorentini reagiscono pareggiando i conti a metà frazione per poi tornare in svantaggio alla fine del primo tempo, che si chiude sul punteggio di 12 a 5.

Nella ripresa la musica è diversa: Elba aumenta il ritmo e Firenze non riesce ad opporre una resistenza organizzata. La partita si chiude sul 31 a 5 per i padroni di casa.

I ragazzi di Taiuti e De Marco subiscono una sconfitta che senza dubbio servirà loro di lezione per le prossime battaglie. Bella trasferta, ottima come sempre l’accoglienza dell’Elba Rugby.

Maria Vitone – Ph.: Roberta Falcini