Under 14: primi match sui prati di casa

Lo storico canto di vittoria riecheggia finalmente al Padovani

Firenze, 9 novembre 2013

Sabato 9 novembre nella splendida cornice della festa per il GWR, il Record del Mondo di Touch Rugby stabilito lo scorso giugno dal Firenze Rugby 1931, si sono giocate sul campo casalingo del Padovani le due partite della Vª giornata di campionato Under 14 con i fiorentini che hanno affrontato le squadre di Unione Rugby Prato Sesto e Mugello Rugby.

La prima partita ha visto contrapposte le selezioni Aeroporto Firenze 1 Vs Unione Rugby Prato Sesto, versante sestese; la squadra allenata da De Marco, rimaneggiata causa malattie, infortuni (l’ultimo in ordine cronologico di capitan Saccardi in fase di riscaldamento a 5 minuti dal fischio d’inizio…) e altre assenze e con innesti di atleti classe 2001, ha affrontato a viso aperto l’Unione in una bella partita, vivace e combattuta che non ha arriso ai colori biancorossi nonostante la mole e la qualità di gioco sviluppata.
Il match è stato a fasi alterne, con Aeroporto Firenze a fare pressione a tutto campo ma senza riuscire a dare continuità al gioco e l’Unione che ha potuto chiudere gli spazi e che si è affidata alle folate del proprio estremo, autore di tre mete. Vanno fatti i complimenti ai fiorentini per non aver mollato mai, nemmeno a risultato acquisito. Le mete dei biancorossi sono state realizzate da Di Puccio.
Nonostante il punteggio i segnali di miglioramento sono ben visibili: il lavoro intrapreso inizia a far vedere buone cose.

Aeroporto Firenze 1 – Unione Prato Sesto 14 – 33 (7 – 21)

Aeroporto Firenze: CIAMPI, METTI L., BIZZARRI, MINUCCI F., SACCARDI, MICHELAGNOLI, DI PUCCIO, RUBECHINI, GOTTARDO, BALDANZI, BERGAMIN, NERVINI, GIOVANNONI, RISTORI, MONTAGNI, CINI, PANERAI V., CHITI, BARBIERI.
All. De Marco

Nella seconda partita si sono affrontate le squadre di Aeroporto Firenze 2 e Mugello Rugby.
Molta pressione da parte dei ragazzi di Taiuti, con il Mugello che fatica a contenerla. Aeroporto Firenze parte forte ma si lascia quasi riprendere a fine primo tempo, per poi allungare con decisione nella seconda parte del match. Sugli scudi Touires che realizza tre mete. A segno per i padroni di casa anche Chiarini, Biagini e Spagna.
L’incontro termina con la vittoria di Aeroporto Firenze e i ragazzi intonano l’Alabim che torna a casa sui prati del Padovani.

Aeroporto Firenze 2 – Mugello Rugby 42-24 (21-19)

Aeroporto Firenze: RAVEGGI, QUERCI, BIANCHINI, CEROFOLINI, TOUIRES, BOSCHI, REALI, CROCIANI, CASINI, CAPPELLETTI, ARCHETTI, BIAGINI, FIALA’, VALENTINO, CANESTRINI, SPAGNA, CANDALI, RAUGEI, CHIARINI.
All. Taiuti

Testo e foto: Marco Metti