GRANDISSIME SODDISFAZIONI AL XXX TORNEO CITTÀ DI VITERBO

UNDER 14 – IV Tappa del Super Challenge 30° Torneo Città di MoglianoMogliano Veneto TV, stadio Quaggia – domenica 24 marzo ore 09.00

Si svolge a Mogliano Veneto la IV tappa del Torneo Superchallenge Under 14, il Firenze Rugby 1931 è uscito vincitore dalla tappa di Roma ed è inserito in un girone di ferro con Mogliano e Benetton Treviso.Avendo pernottato a Mogliano i ragazzi sono freschi e riposati; la prima partita è proprio contro il Mogliano, squadra di casa favorita. I pronostici sono tutti a favore dei veneti, ma i fiorentini entrano in campo ben concentrati e con la giusta dose di grinta tanto che al primo minuto una bella giocata di Fasti sull’ala Metti riesce a schiacciare in meta, facile per la trasformazione dello stesso Fasti. Una partenza così è positiva in partite a tempo unico di 20 minuti, ma il Mogliano squadra ostica e ben organizzata riesce a centrare la meta due volte ribaltando il risultato, ma è Maiorano al 16° con una bella azione personale che riporta la parità. Bella partita terminata 14-14 contro una delle squadre favorite del torneo. La seconda partita ci vede contro la temibile Benetton Treviso che solo il nome intimorisce gli avversari, ma i fiorentini per niente intimoriti affrontano la sfida con lo stesso piglio della prima, purtroppo è la sfortuna di un rimbalzo sul calcio iniziale che sfuggito all’ala, diventa  subito propedeutico per la prima meta della Benetton. I biancorossi per niente impensieriti continuano il loro gioco fatto di passaggi e sfondamenti ed è da uno di questi che Campofiloni al 4° riesce a passare la difesa avversaria e posare l’ovale in area di meta, purtroppo angolato per la trasformazione, 5-5; la Benetton comunque squadra titolata e ben organizzata riesce a piazzare altre due mete chiudendo l’incontro 17-5, partita per niente scontata contro un avversario di tutto rispetto.Purtroppo la vittoria della Benetton sul Mogliano ci vede passare terzi del girone e incontreremo il Brescia, altra terza dell’altro girone, partita semplice, vinta con tre mete di scarto rispettivamente di Fasti, Metti, Fasti.Con questa vittoria ci troviamo a giocare per il 9^ e 10^ posto contro il Franciacorta.La partita sarà una delle prime del pomeriggio già molto caldo, probabilmente i ragazzi stanchi e deconcentrati entrano in campo senza alcuna convinzione, non sembrano neanche minimamente quelli della mattina, purtroppo il Franciacorta vince con tre mete di vantaggio a zero.Termina così il torneo per i fiorentini che hanno vissuto un’esperienza positiva confrontandosi con squadre di livelli e spessori tecnici diversi  maturando e acquisendo nuove competenze facendone tesoro per il futuro.

Testo e foto di Alessandro Metti


UNDER 12 –  30° Torneo Città di Viterbo – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931-  Viterbo, stadio Sandro Quatrini  – sabato 23 marzo ore 10.0

Sabato 23 Marzo Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 Under 12 si presenta insieme alle altre categorie del settore propaganda al Torneo di minirugby della Città di Viterbo per la XXX° edizione. Un Torneo di tutto prestigio riconosciuto dalla Federazione Italiana Rugby anche per la qualità organizzativa e numero di partecipanti. Nella giornata del sabato le Under 8/10/12 hanno disputato la gara con i gironi di qualificazione, semifinali e finali eccetto la categoria under 6 che ha partecipato senza finali.I nostri gigliati biancorossi entrano in campo con le preziose direttive dell’allenatore educatore Marco Magini, che conosce bene i suoi ragazzi e ad ognuno di loro sa tirar fuori il meglio di sé in queste occasioni. La prima partita contesa con la squadra di casa il Viterbo Rugby, nonostante avversari prestanti fisicamente il Firenze Rugby 1931 organizza un gioco con ritmo veloce, passaggio alla mano e una pronta difesa, ottenendo un ottimo risultato. Anche con le altre due squadre del Lazio Rugby e di Anzio si ripetono le stesse caratteristiche di un gioco fatto di placcaggi difensivi, movimentazione continua della palla e determinazione crescente; così finiscono con risultato pieno. La semifinale si dibatte con Lazio Tor Tre Teste Rugby ed anche a questo giro i ragazzi si convincono sempre di più a non voler perdere l’ occasione che si sta per presentare e finiscono positivamente.Una pausa ben di due ore e mezza dopo il terzo tempo sembra poter incidere talvolta nel perdere quella concentrazione acquisita durante le partite disputate, invece i nostri atleti vogliono mantenere salda l’energia sportiva trovata fin dalla partenza davvero mattutina e si concedono non troppi svaghi mantenendosi compatti e sempre in gruppo, mentre i genitori insieme a quelli delle altre categorie rinsaldano amicizia e convivialità: momenti davvero unici per chi vive queste splendide giornate di rugby.Prima della finale di Toscana Aeroporti con Siena i ragazzi under 12 supportano con un coro affiatato la categorie 8 e 10 arrivate in finale.Nella finale il Toscana Aeroporti e il Siena regalano una bella partita di rugby da vedere, di quelle indimenticabili e che porti nel cuore, soprattutto i ragazzi del Firenze Rugby 1931 che si aggiudicano per la loro tenacia il tanto ambito primo posto!Alabim!

Testo di Roberta Falcini – Foto di Tommaso Martinoli


UNDER 10 – 30° Torneo Città di Viterbo – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931-Viterbo, stadio Sandro Quatrini  – sabato 23 marzo ore 10.00

Là dove c’era il fango adesso c’è… un bel prato verde! Cambia radicalmente il meteo ma non la location. Lo scorso anno le condizioni proibitive del cielo sopra Viterbo avevano fortemente condizionato l’andamento e l’avanzamento del torneo, rendendolo epico da un lato, ma durissimo dall’altro. Quest’anno invece il sole primaverile (quasi estivo) accoglie il pullman con i nostri ragazzi che, per niente condizionati dalla levataccia scendono pimpanti e così si mantengono per tutto l’arco della competizione. I biancorossi, supportati come sempre dall’educatrice Emma Hill, sono divisi in 3 gironi da 3 squadre ciascuno. Si parte forte contro i coetanei del Montevirginio Rugby e il risultato positivo sprona i nostri che partono col piede giusto anche nella seconda sfida del girone contro i coetanei dell’Anzio Rugby Club. La partita è tosta, equilibrata ma molto fisica, ed è lì che i nostri pagano pegno. La nostra squadra, molto giovane rispetto alle altre pari categoria presenti al torneo, fa della rapidità e delle ripartenze le sue armi migliori, ma quando lo scontro fisico si fa più intenso, fatica. Perdiamo in questo modo l’unica partita del torneo, sconfitta che purtroppo però ci lascia fuori dalle prime tre posizioni. Non c’è tempo di pensarci troppo che si passa subito ai gironi finali, dove  ci aspettano altre due partite. La prima contro una delle due formazioni del Lazio Rugby, partita al cardiopalma che ci vede sotto fino a pochissimi minuti dalla fine ma che, inaspettatamente, recuperiamo e vinciamo proprio grazie a quei lampi fulminei che ci caratterizzano. Dobbiamo aspettare il pomeriggio per giocare l’ultima partita della giornata, giocata sul campo principale dopo un ottimo terzo tempo, contro i pari età del Rugby Lanuvio, partita equilibrata che riusciamo a portare a casa insieme ad un meritato quarto posto finale. Una sola sconfitta dunque e una posizione in classifica che lascia i bambini contenti ma convinti di essere stati molto vicini a raggiungere un gradino ancora più alto della classifica. Come sempre però, non possiamo certo ridurre l’esperienza di questa bella giornata al mero resoconto tecnico o al risultato sportivo. La parte più bella è senz’altro stata la coesione di tutte le categorie della propaganda. Non sempre infatti ai tornei si riesce a stare insieme, dipende dalla collocazione dei campi, dalla posizione dei gazebo e da altri fattori, questa volta invece, nel momento delle finali pomeridiane, ci siamo ritrovati tutti uniti, i bambini hanno fatto il tifo, incitato i propri colori. E così mentre la nostra Under 8 vince meritatamente il torneo della sua categoria, i compagni dell’under 10 e della Under 12 festeggiano con loro a bordo campo. Fino all’epilogo, la finale dei più grandi che, dopo una bella prestazione, salgono anche loro sul gradino più alto del podio. Ancora una bella giornata dunque, intensa e prolifica, ma non c’è neppure il tempo di rifiatare, perché il prossimo fine settimana si torna il campo ad Arezzo, per il XXV  Torneo Serboli, ultimo tassello da aggiungere a questo mese di marzo così ricco di impegni e di emozioni.

Testo e foto di Tommaso Martinoli


UNDER 8 – 30° Torneo Città di Viterbo – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931-Viterbo, stadio Sandro Quatrini  – sabato 23 marzo ore 10.00

La primavera si prende la sua rivincita alla XXX edizione del Torneo Minirugby “Città di Viterbo”. Il gelido e piovoso ricordo del 2018 viene spazzato via da una calda e limpida giornata di sole, che segna sin da subito il sorriso dei giovani dell’Under 8 Firenze Rugby 1931 e del loro allenatore Riccardo Romoli.Sulle spalle, non solo gli zaini biancorossi, ma anche la responsabilità di difendere il terzo posto duramente e meritatamente conquistato dall’Under 8 del 2017/2018, in condizioni climatiche estremamente avverse.Il girone di questa edizione del torneo prevede incontri, nell’ordine, con Lanuvio, US Roma e Viterbo.Il fischio dell’arbitro dà inizio alle partite. Sul terreno di gioco i piccoli biancorossi, schierati in linea, non lasciano avanzare gli avversari, placcano tanto, recuperano, si supportano. Si spinge con voglia, determinazione e passione…e si vede!!! Il pubblico e i genitori restano senza voce e quasi non si accorgono che il Lanuvio non supera mai la metà campo (3-0). Più “tirata” la partita con US ROMA (4-3) che prelude, comunque, ad una vittoria con Viterbo (8-0) e poi con Lazio (6-0) nella semifinale. E così, con un gioco di squadra brillante, coeso e tanta energia, i piccoli rugbisti del FI 1931 arrivano in finale imbattuti, in una mattinata che trascorre in un lampo e che viene temperata da un immancabile terzo tempo.L’attesa di giocare la finale lascia il tempo di maturare la consapevolezza dell’importante risultato raggiunto. L’adrenalina e la tensione comincia a farsi sentire. Impareggiabile l’allenatore Riccardo che smorza toni e apprensione dei piccoli atleti tra una coccola, uno scherzo e la giusta disciplina al momento di rientrare in campo. Dallo Stadio Sandro Quatrini si innalzano forti, chiari e ripetuti ALABIM di genitori e amici dell’Under 10 e dell’Under 12. Tutti insieme pronti a sostenere l’Under 8 che si avvia sul terreno di gioco per l’ultima partita del torneo. Nonostante la lunga pausa, i nani del Firenze Rugby 1931 dimostrano di non aver perso concentrazione e motivazione. Si schierano in linea e compatti avanzano per ottenere il possesso palla. Pochi gli spazi concessi agli avversari per impedire contropiedi. Ottima l’intesa che si concretizza con la conquista dell’ovale e i passaggi ben eseguiti portano a realizzare diverse mete. Fra mischie e placcaggi la partita sembra durare un’eternità, tenendo tutti sulle spine, fino a quando il doppio fischio dell’arbitro segna la fine della partita con un’importante vittoria per la nostra Under 8: il primo posto al Torneo Minirugby “Città di Viterbo” in un’esplosione di indimenticabili emozioni fra compagni di squadra, genitori che, fieri dei propri piccoli guerrieri, immancabilmente invadono il campo nella ricerca di un orgoglioso e caloroso abbraccio.È la gioia di una conquista importante, non solo per il risultato finale (4-2), ma per COME è stato raggiunto: un gruppo di amici a rotazione in campo, tutti, nessuno escluso, con cuore, grinta e tantissima energia hanno dato il massimo, avanzando e sostenendosi a vicenda, dimostrando la propria passione per il rugby in una cornice di sana e autentica amicizia!

Testo di Silvia Valenziani – Foto di Claudio Sozio


UNDER 6 –  30° Torneo Città di Viterbo – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931-  Viterbo, stadio Sandro Quatrini  – sabato 23 marzo ore 10.00

Sabato scorso 23 Marzo primo torneo in trasferta anche i piccoli dell’Under  6 del Firenze Rugby 1931, emozionati ed euforici fin dalle prime luci dell’alba quando sono saliti sul  pullman per recarsi a Viterbo al Campo Quatrini. Tutti pronti a placcare, passarsi la palla e fare meta. “Siete stati bravissimi, date il vostro meglio e non importa vincere”, parole incoraggianti dell’educatore Nicola che ha coinvolto tutto il suo team a impegnarsi ogni secondo di ogni partita. I piccoli biancorossi hanno conseguito due vittorie, battendo prima la squadra di Anzio e poi i padroni di casa di Viterbo. La sconfitta invece con le aquile della Lazio ci ha portato ad una agguerrita partita con i pulcini della Roma dalle gialle magliette, che con tanti placcaggi ma anche molta energia, hanno avuto la meglio sul match.Alla fine siamo arrivati quarti e i nostri bimbi hanno vinto una coppa! Che emozione vederli contenti e fieri di tenerla uno dopo l’altro con la soddisfazione dipinta in faccia; coppa che speriamo porti più determinazione e tanti altri successi nel futuro. I nostri mini giocatori ci hanno sorpreso mostrando resistenza e capacità di gioco di squadra, un’ottima occasione di crescita e di puro divertimento sportivo.

Testo di E. Effara e I. Pagnini – Foto di Claudio Sozio

No Replies to "GRANDISSIME SODDISFAZIONI AL XXX TORNEO CITTÀ DI VITERBO"