Serie C: Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 si rilancia con un bel successo

E domenica 25 in trasferta per il derby!

Firenze, Impianto Padovani – Domenica 18 marzo

Serie C 2, Fase 2 – III Giornata

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 – Rugby Bellaria Cappuccini 38 – 0

Marcatori: m ZuaZua; m Pracchi; m Poppi; m Bussetti; m Parente

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931: Fanelli; Santoni M., Visonà, Grisieti, Caneschi L.; De Santis, Benvenuti; Pracchi, Vignoli, Santoni P.; Paggetti, ZuaZua; Bussetti, Stellini, Sguerzo.

A disposizione, utilizzati: Pratesi, Venturi, Poppi, Sacchi, Magro, Caneschi C.; Parente.

All. Sposato, Cerchi

Arb. Vullo

Calciatori: De Santis (Firenze Rugby 1931) 4/6

Note: giornata fredda, pioggia battente, campo molto allentato

Ruffino Man of the Match: Marco Visonà (Firenze Rugby 1931)

Punti conquistati in classifica: Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 5: Rugby Bellaria Cappuccini 0

Torna alla vittoria Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931, impegnato nella seconda fase del campionato di serie C2. E lo fa in maniera perentoria, con un 38 a 0 ai danni del Rugby Bellaria Cappuccini di Pontedera che non lascia spazio ad interpretazioni.

Le condizioni meteo non erano certo delle più incoraggianti: pioggia battente, freddo e campo ai limiti della praticabilità. Invece i ragazzi di Cerchi e Sposato sono scesi in campo determinati a dimostrare che la battuta d’arresto subita a Prato nella prima giornata era stato solo un episodio, fornendo proprio a dispetto del meteo una prestazione completa sotto tutti i punti di vista: continuità atletica, difesa attenta con placcaggi ben portati, bel movimento di palla; sono questi i fattori che hanno determinato il rotondo finale, raggiunto grazie alle mete di ZuaZua, Pracchi, Poppi, Bussetti e Parente ed alle trasformazioni di De Santis.

La strada, fino alla fine della fase 2, è ancora lunga ma certamente il Firenze Rugby 1931 ha dato dimostrazione di poterla percorrere da protagonista, mettendo in campo una forma invidiabile.

Da menzionare le prove del capitano Pracchi e di Marco Visonà, centro proveniente da Treviso che, all’esordio da titolare, è stato meritatamente nominato Ruffino Man of the Match per le qualità tecniche e le doti agonistiche.

Il Firenze Rugby 1931 é ora atteso dal derby stracittadino, con tutto il suo carico di contenuti emozionali. Domenica 25, alle 15,30 per il passaggio all’ora legale, i ragazzi di Cerchi e Sposato saranno ospiti del Florentia Rugby al Campo Marco Polo per la prima conferma.

Gianni Savia – Ph. Donatella Bernini